Un “tesoro” concepito in barrique

Per un momento caldo come l’estate, romantico come l’inverno…

…la prima volta che l’ho assaggiato mi ha colpito in mezzo a tanti, una sostanza ricca, discreta ed elegante, un vino dalle mille impressioni.

Subito quasi dolce di pesca e albicocca, da quando lo sto sorseggiando non faccio che vederle, gialle, arancio, polpose, poi un’acidità fine e prorompente.

Ho voglia di arrotolare spaghetti alle vongole belle sugose condite con un peperoncino verde profumato, solo appena appena piccante, un Aji Amarillo tagliato pezzetti, e poi un sorso ed ecco che in un attimo ritrovo tutti i profumi dell’estate

Ma … cosa c’è in questo bicchiere?

Dettagli ben curati, scelte consapevoli, Vionier e chardonnay, 50 mt sul livello del mare, tipici terreni pliocenici ricchi di fossili marini, brezze mattutine che asciugano gli acini, raccolta manuale, selezione dei chicchi e fermentazione in barrique.

Si un vino adatto alla fermentazione direttamente in barrique, almeno il risultato ce lo dimostra.

Coincidenza!  sto leggendo e rileggendo un libro molto bello che parla dei profumi del vino, c’è un capitolo che parla appunto della fermentazione di alcuni vini bianchi in barrique, condizione essenziale è che la conduzione della fermentazione e le uve devono essere adatte a questa pratica perché si formino molte molecole odorose che potranno resistere nel tempo.

Paura che il legno si faccia sentire troppo?

Nella barrique viene messo il mosto, sostanza ancora molto ricca di acqua, sarà l’acqua ad impregnare le pareti del legno e quando durante la fermentazione i profumi si svilupperanno resteranno all’interno del recipiente e non verranno ceduti al legno già imbibito, allo stesso tempo il legno cederà pochi dei suoi aromi al vino quel poco che basta per conferigli una grande armonia.

Se questo vino è di ispirazione per uno dei tuoi doni, clicca su ricevi gli aggiornamenti su WhatsApp, cancella il messaggio preimpostato e chiedi maggiori informazioni.

Clicca su ricevi gli aggiornamenti su WhatsApp
per :

Chiedere info sulle bottiglie di:
DILLO CON UN VINO
Ricevere notizie sulle future DEGUSTAZIONI ed altre news.

Domandare tutto quello che vuoi

Condividi questo articolo, e soprattutto condividi il liquido divino!